REGOLAMENTO

 

36° VALDARNOCINEMA FILM FESTIVAL

26-30 SETTEMBRE 2018

1) Al Festival possono concorrere film di ogni genere, sia lungometraggi (durata superiore di 40 minuti), sia cortometraggi (durata inferiore di 40 minuti).
2) I film per essere ammessi devono essere prodotti a partire dal 1° gennaio 2017.
3) Ogni cineasta risponde del contenuto della propria opera e delle eventuali liberatorie.
4) I film devono arrivare entro e non oltre martedi 31 Luglio e dovranno essere caricati nella piattaforma del sito ufficiale del festival dove saranno indicate tutte le modalità di caricamento; oltre il modulo d’iscrizione da compilare in tutte le sue parti. Agli autori selezionati verrà richiesto successivamente l’invio del file del film in alta qualità.
5) I film saranno valutati da un comitato di preselezione che ne determinerà l’ammissione in competizione, fuori concorso come evento speciale o nella sezione collaterale, Spazio Toscana, riservata ai migliori titoli non ammessi in concorso e realizzati da registi nati o residenti in Toscana. I risultati di tale selezione verranno pubblicati sul sito del Festival e i relativi autori e/o produttori riceveranno notifica tramite email.
6) L’iscrizione è gratuita.
7) Non è prevista ospitalità né rimborso spese per le delegazioni dei film in competizione, fuori concorso o in Spazio Toscana che vogliono essere presenti nelle giornate in cui si svolge il festival. Sarà altresì reperibile sul sito del Festival una lista di ristoranti e di strutture alberghiere convenzionate per tutti coloro che vorranno prendere parte alla manifestazione.
8) I film internazionali devono arrivare per la preselezione con i sottotitoli in italiano.
9) I film ammessi in competizione saranno esaminati da una giuria di qualità che assegnerà i seguenti premi ufficiali:
– Premio Marzocco, simbolo della Città di San Giovanni Valdarno, intitolato a Marino Borgogni, del valore di 1.000 euro, al miglior film in assoluto;
– Premio alla migliore interpretazione maschile;
– Premio alla migliore interpretazione femminile;
– Premio “Amedeo Fabbri” alla miglior fotografia;
– Premio “Luciano Becattini” al miglior montaggio;
– Premio alla miglior colonna sonora;
– Premio “Banca del Valdarno” al film capace di mettere in risalto i valori della cooperazione e della solidarietà;
– Premio “A.N.P.I.” al film capace di rappresentare i valori storici e ideali dai quali è nata la Costituzione della Repubblica Italiana;
– Premio “Franco Basaglia”, del valore di 300 euro, al film che meglio rappresenti le tematiche della salute mentale nel nostro presente in Italia e nel mondo;
– Premio del pubblico, assegnato dagli spettatori e dai partecipanti dei nostri workshop;
– Premio del Cineclub Sangiovannese assegnato al miglior film di autore Fedic presente nel programma del festival e/o in preselezione.
10) La partecipazione al concorso e l’invio delle opere implica l’accettazione senza riserve di questo regolamento.
11) La partecipazione al Festival implica l’aver letto e dunque implicitamente approvato quanto riportato dagli organizzatori nelle informazioni relative al trattamento dei dati personali sottoscritte nella scheda di iscrizione. Ai sensi del D.Lgs 196/2003 sulla privacy i titolari dei dati personali inviati sono gli organizzatori del festival.
12) I contenuti delle opere presentate in concorso (immagini, suoni, animazioni) devono essere in regola per quanto riguarda l’assolvimento di diritti SIAE e in regola con la vigente normativa sul diritto d’autore. Il Festival declina ogni responsabilità in tal senso.

 

ISCRIVITI ORA